La ghinea inglese


Moneta d'oro coniata dal 1663 sotto il regno di Carlo II


 

La ghinea fu la prima moneta britannica d'oro a corso legale ad essere
coniata meccanicamente nel 1663. Sembra il nome derivi dalla Guinea,
regione africana da dove proveniva la maggior parte dell'oro per la
coniazione, scoperta dai portoghesi e da loro già sfruttata quasi due secoli
prima. Il valore originario era di un pound (sterlina) ma cambiò più volte
nel corso dei secoli a causa delle oscillazioni del prezzo dell'oro e
della modifica del sistema monetario.

Nel XVIII° secolo vennero coniate anche la mezza ghinea, il terzo di ghinea
e il quarto di ghinea. Le monete da due e da cinque ghinee appartenevano
ad un’epoca precedente.

Le ghinee non vennero più coniate dopo il 1813.

Nel 1816 fu sostituita come moneta di maggior valore dalla Sovrana,
ma il nome ghinea rimase a significare nel linguaggio corrente la
somma di 21 scellini.

Dopo la decimalizzazione del 1971, il termine sarà impiegato
esclusivamente nel mondo dell'ippica.

 

Si veda la Storia delle monete inglesi !